Home > NEWS > Ci ha lasciati Rocco Giacomazzi

Ci ha lasciati Rocco Giacomazzi

Il direttore di Telesud si è spento questa notte dopo una lunga malattia. Ai famigliari di Giacomazzi le condoglianze della redazione, lo staff tecnico e di tutto il gruppo editoriale delle nostra emittente. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio, alle 16, nella chiesa dei Salesiani. Questo pomeriggio alle 17 la salma sarà trasportata nella sala del distacco dell’agenzia funebre Occhipinti, nei pressi della via Virgilio.

Alla fine Rocco ci ha lasciati. La notizia della sua morte è arrivata questa mattina. Se ne è andato questa notte, dopo una lunga e terribile malattia, che ha combattuto con coraggio fino alla fine. E nonostante la debilitazione, per le cure e l’evidente andare avanti della malattia, Rocco non ha mai mollato. Come era nel suo carattere. Ha continuato a lavorare, a venire in redazione ad andare in studio per registrare Seconda Repubblica. Negli ultimi tempi era evidente a tutti la sua sofferenza. Ma lui, come nulla fosse. Sempre li, dietro la sua scrivania. In silenzio, preso dalle sue carte. Chissà con quanti pensieri per la testa. Ma con un senso del dovere da prendere ad esempio. E per tutto lo staff, dai giornalisti della redazione ai tecnici, è sempre stato un modello. Un punto di riferimento. Il direttore che faceva anche da papà e da amico. Sempre pronto a dare un consiglio, ad aiutare i suoi giornalisti e tecnici. Ad uscire per coprire delle interviste. Rocco è sempre stato un modello, per la sua umanità, il suo attaccamento alla famiglia ed lavoro. La sua vita è stata tutta per la famiglia ed il lavoro. Fu a lungo segretario del Trapani Calcio. E ai tempi era talmente ben quotato al punto lo voleva il Pescara. Ma lui rifiutò: troppo legato alla sua Trapani per andare via. Quando Giuseppe Ruggirello divenne presidente del Trapani calcio, ne apprezzo le capacità organizzative e lo assunse alla Banca Industriale. Poi approdò a Rtc per occuparsi di amministrazione. Ed infine a Telesud, dove è stato amministratore per molti anni e direttore responsabile per dodici.
Il suo cuore batteva per la sua città. Il suo impegno, anche politico, lo portava ad interpretare un autentico spirito di servizio. È stato anche componente primo consiglio di amministrazione di Trapani Servizi, sotto la presidenza dell’avvocato Nino Marino ai tempi della sindacatura Nino Laudicina. La sua passione politica, autentica e disinteressata, con i più puri valori della destra, lo ha visto militare nel Movimento sociale italiano. Ma non è stato mai uomo di parte. Sempre pronto al confronto, al dialogo e rispettoso di tutti. Con quei toni pacati e gentili. Cose d’altri tempi. Perché Rocco era un uomo d’altri tempi: garbato, con i suoi modi delicati, con quel parlare sotto voce. Ma che si faceva sentire, senza bisogno di alzare i toni. Un galantuomo, capace di portare nel difficile lavoro di giornalista. In redazione, per tutti, è sempre stato una colonna. Una roccia, quel roc, con cui si scherzava.
Questa mattina, è arrivata la notizia della sua morte. Abbiamo impiegato un po’ metabolizzare il fatto che Rocco non ci fosse più. Sapevamo che stava male. Malissimo. Ma conoscevamo la sua tempra. Quel fisico forte, con cui ogni tanto, scherzando, boxava con noi tra un gancio ed un destro. Fino alla fine, abbiamo tutti sperato che si riprendesse. E nessuno, dico nessuno, è riuscito ad abbozzare prima della sua morte quel “coccodrillo” che si scrive prima quando si sa che un persona sta per andarsene. Non ci credevamo. Fino a ieri per noi Rocco era nella sua stanza a lavorare in silenzio. Ed è così che lo vogliamo continuare a ricordare. In redazione, a fare il suo dovere. Fino a fine. Come abbiamo fatto noi in questa giornata di lutto per Telesud. Piangendo ma continuando a scrivere. Per raccontare e ricordare la vita di un grande uomo. Uno di noi. Che, nonostante tutto, continueremo a sentire sempre in redazione.

Fonte: |Telesud Trapani|

Info Admin

In questo sito ci sono informazioni su tutte le Radio e TV attive in Sicilia, e su circa 400 TV e 1400 Radio scomparse.

Ti potrebbe interessare...

Raiuno Blackout

RaiUno in blackout, il direttore: “Grave problema tecnico”. E vanno in onda le canzoni di Battisti

“Stiamo cercando di risolvere un grave problema tecnico che ha provocato l’interruzione della trasmissione di …

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.