Home > NEWS > Fiorello torna a casa: “Che emozione, di nuovo a Radio Deejay”

Fiorello torna a casa: “Che emozione, di nuovo a Radio Deejay”

Da lunedì 30 ottobre un quarto d’ora ogni giorno, alle 7 del mattino, nello spazio del Trio Medusa

“E’ con un po’ di emozione che annuncio che tornerò in onda su Radio Deejay, a partire da lunedì 30 ottobre, dalle 7 alle 7.15, grazie al Trio Medusa che ci cederà ogni giorno un quarto d’ora”: così Fiorello svela l’imminente ritorno “a casa”, nell’emittente in cui iniziò a muovere i primi passi. Nella stessa giornata in cui, ospite di Circo Massimo a Radio Capital, ha detto a Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto che il pensiero di un eventuale ritorno in Rai gli procura ansia, “mi viene la psoriasi, comincio a grattarmi la testa, ci penso e poi mi dico: ma io sto così bene su Facebook…”.

A Deejay Fiorello era arrivato nel 1988, con Claudio Cecchetto, e aveva subito raggiunto il successo con un programma di imitazioni. Lì aveva incontrato Gerry Scotti, Amadeus e Marco Baldini (con il quale formerà il duo Fiorello & Baldini) con il quale aveva cominciato a condurre Viva Radio Deejay, in onda in inverno da Milano e in estate da Riccione. Tra il 1989 e il 1990 è stato tra i conduttori di due edizioni delDeejay Beach e di Deejay Television su Italia 1. Nel 1991 ha condotto Viva Radio Deejay 1 e 2 e l’anno seguente Viva Radio Deejay ’92 insieme a Marco Baldini.

Fiorello ha annunciato il ritorno a Radio Deejay nella puntata di oggi del suo nuovo programma Il socialista, in diretta audio sempre su Facebook; e ogni giorno andrà in onda su Deejay il meglio della puntata del giorno precedente. In studio con lo showman, da solo al comando, c’è il direttore d’orchestra Enrico Cremonesi pronto a fargli da spalla prestandosi di volta in volta a interpretare diversi ruoli, dal piccolo paziente alle prese con il pediatra Gianni Morandi al personaggio dello spacciatore “de Roma”.

Con Fiorello, in questa nuova avventura radiofonica, anche il quartetto di fedeli autori Ciccio Bozzi, Pigi Montebelli, Giovanni Benincasa e Federico Taddia con l’amichevole partecipazione di Marco Lolli, già regista della trasmissione cult Viva Radio2.

Info Admin

In questo sito ci sono informazioni su tutte le Radio e TV attive in Sicilia, e su circa 400 TV e 1400 Radio scomparse.

Ti potrebbe interessare...

Ciao Alfredo…..

Se ne va un pezzo del mio paese, un amico, una persona gentile e garbata…. …

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.