TV7 Pathè

tv7pathe

Tel.
Fax

Responsabile: Giancarlo Parretti

inizio trasmissioni: 1989
fine trasmissioni: 30 settembre 1992

Canali di trasmissione:

23v Rupe Atenea – Agrigento
33o Rupe Atenea – Agrigento
35o Capo San Marco – Sciacca
39o Eremo – Caltabellotta
43o Villaseta – Agrigento
44o Contrada Bastianella – Canicattì
46o Contrada Bastianella – Canicattì
47o Villaseta – Agrigento
61o Villaseta – Agrigento
64o M. Cammarata – San Giovanni Gemini
66o M. Cammarata – San Giovanni Gemini
68o Rupe Atenea – Agrigento
68o Itria – Agrigento


Bruttissima avventura capitata ad alcune tv locali italiane fra la fine degli anni ’80 ed il 1992. Pubblicheremo presto la storia di questo circuito creato da Giancarlo Parretti, ex cameriere di Orvieto, che dopo la scalata alla MGM si indebitò per quasi 2.000 miliardi delle vecchie lire e finì nelle case dello stato per bancarotta fraudolenta. In poche parole, per ottenere la concessione nazionale dichiarò i canali delle emittenti locali affiliate, l’operazione era palesemente irregolare per cui non ebbe la concessione ma, di fatto, fece perdere i diritti dei canali anche alle stesse emittenti locali. Quasi tutte hanno poi riacquisito i propri diritti dopo un lungo contenzioso legale. I canali dichiarati da TV7 Pathè in provincia di Agrigento erano quelli di Canale Alfa e Tele Video Agrigento


fonti: Siciliamedia

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.