Rete 6 Network

logo

Via Pancaldi
98066 Patti

Tel. 0941362427-30-31-32
Fax 0941362428

Responsabile: Franco Fazio

inizio trasmissioni: 1 luglio 1990
fine trasmissioni: 1 ottobre 1997

Canali di trasmissione:

24o Monte Trino / Milazzo
29
44o Sant’Antonio / Naso
46v Monte Scrisi / Scilla
53o Fondachello / Raccuja
54o Monte S.Martino / Capo d’Orlando
63


L’emittente chiuse i battenti cedendo i suoi canali alla palermitana TRM che per qualche anno ancora mantenne il doppio marchio TRM Rete 6, diffondendo così la propria programmazione e quella del circuito Odeon TV insieme a qualche inserimento locale fra cui il TG6. Aveva ricevuto la concessione governativa come emittente commerciale, ai sensi della legge 223/90, l’8 maggio 1995. Il canale ereditato da Tele Video Zancle (via Video Itala?), il 46 operante da Monte Scrisi, è oggi utilizzato per la diffusione della TV digitale sui dispositivi mobili della H3G.

Ecco come la presenta la libera enciclopedia Wikipedia

Le trasmissioni ufficiali dell’emittente televisiva Rete 6 – Network iniziarono il 1º luglio 1990. La società editrice dell’emittente era la EDITV- New Production s.r.l. e la sua sede era sita in Via Pancaldi a Marina di Patti (ME). Il direttore responsabile di Rete6 era Franco Fazio. Rete 6 emetteva il suo segnale per mezzo di alcuni ripetitori posizionati in punti strategici del comprensorio pattese. I trasmettitori principali erano quelli di Monte Trino a Milazzo (ch 24 O), di Fondachello a San Piero Patti (ch 54 O) e di Monte S. Martino a Capo d’Orlando (ch 54 O). A guidare la redazione giornalistica si susseguirono diversi giornalisti: Bruno Princiotta (oggi giornalista Tg2), Benedetto Bonsignore e infine Carmelo Ferro; tra i vari collaboratori: Tindara Caccetta (oggi nella redazione di “Alle falde del Kilimangiaro” e saltuariamente nella redazione del TgR Sicilia), Franco Mazzone (oggi giornalista di Radio Amore), Salvatore Pizzuto (oggi giornalista a Onda TV) e Giuseppe Gregorio.

Svariate le auto-produzioni della rete tra le quali Rete 6 – Lunedì Sport, trasmissione condotta da Carmelo Ferro con commenti, ospiti in studio e filmati relativi agli eventi sportivi della domenica. Per lo sport, da segnalare, ancora le telecronache in diretta degli incontri della squadra di basket Confcommercio – Patti nonché della locale squadra calcistica A.S. Patti ed ancora Tutto Basket in onda al giovedì sera condotta sempre dallo stesso Carmelo Ferro. Il 1º ottobre del 1990 prende il via l’informazione giornalistica che porta il nome di TG 6 in onda (con esclusione della domenica) con ben tre edizioni giornaliere: alle ore 14.00, alle ore 19.30 ed infine alle ore 22.30. Fra gli appuntamenti, immancabili, della rete ogni anno nel mese di febbraio la manifestazione “Il Carnevale Pattese” con le classiche sfilate dei carri allegorici per le vie cittadine.

Il palinsesto era completato dall’ inserimento di film, telefilm, gli immancabili cartoni animati tra cui I Classici di Walt Disney e le rubriche di informazione cinematografica Oggi al Cinema a cura della società Anica cinematografica, CINERAMA ed ancora la rubrica dedicata al ciclismo VELO.

Con il 1º ottobre del 1997 le frequenze di Rete 6 – Network verranno acquisite dalla TRM – Tele Radio del Mediterraneo; in tal modo il segnale televisivo dell’emittente palermitana (della famiglia Rappa) riuscirà a coprire oltre alla provincia messinese anche la città dello stretto. In un primo periodo le trasmissioni avvengono in interconnessione con la stessa TRM di Palermo e la gestione viene affidata al giornalista *Franco Zanghì , in quel periodo legata, tra l’altro, al circuito televisivo nazionale Odeon Tv. Una volta ultimati i collegamenti, la sostituzione ed il montaggio delle nuove apparecchiature da parte della TRM il segnale di RETE 6-NETWORK venne direttamente irradiato (per la provincia ivi Messina città inclusa) dalla sede di Palermo; muterà, infatti, la denominazione in TRM (Odeon Tv), ma rimane per un paio d’anni il TG 6, diretto da Franco Zanghì. Nel 2002, la TRM sposterà la programmazione di ODEON sull’altra rete del gruppo Telemed, terminando, a questo punto, la diversificazione di rete e di palinsesto e divenendo cosi’, di fatto, l’emittente regionale a tutti gli effetti.


rete6

fonti: Siciliamedia, Filippo Accordino, Marzio Costa

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.