Home > News > Rai 2: Torna “Stasera tutto è possibile” con Amadeus

Rai 2: Torna “Stasera tutto è possibile” con Amadeus

Torna questa sera alle 21.10 su Rai 2 il comedy show condotto da Amadeus in compagnia di tanti ospiti vip

Stasera tutto è possibile seconda edizione, le novità

Forte del successo riscosso lo scorso anno – con uno share che ha sfiorato il 13% e oltre 3 milioni di telespettatori a puntata – Stasera tutto è possibile, condotto da Amadeus, ripropone su Rai 2 il format dello show francese Vendredi tout est permis, in cui i concorrenti si sfidano in prove fisiche e giochi adrenalinici. Tra questi la celeberrima Stanza inclinata: sul set viene ricreata una scena del film La febbre dell’oro con Charlie Chaplin, nel quale l’attore a un certo punto si trova in bilico sull’orlo di un burrone. Proprio come il famoso attore, i partecipanti di Stasera tutto è possibile dovranno resistere in equilibrio su un piano inclinato di 22,5 gradi e, nel frattempo, seguire le istruzioni che verranno loro impartite da Amadeus nella speranza (per il pubblico da casa) di assistere a divertenti imprevisti. Il programma non è infatti competitivo: non ci sono vincitori, nè tantomeno premi in palio o una giuria. L’obiettivo è quello di divertirsi tra prove di ballo, canto, mimo e recitazione, tutto in un’atmosfera spensierata che riesce a coinvolgere a far divertire anche il pubblico a casa.

Stasera tutto è possibile, anticipazioni e ospiti prima puntata

I vip che questa sera dalle 21.10 su Rai 2 si presteranno alle direttive di Amadeus sono Rita Pavone, Flavio Montrucchio, Samanta Togni, Giovanna Civitillo, Daniel Nillson, il Mago Forest, Gigi e Ross e Sergio Friscia, oltre alla partecipazione straordinaria di Tania Cagnotto, fresca vincitrice di due medaglie olimpiche a Rio de Janeiro. Tra le varie prove, oltre alla stanza inclinata, segnaliamo la cosiddetta Step Anatomy, parodia della serie tv Grey’s Anatomy: un concorrente si finge paziente e, con l’aiuto del conduttore che gli suggerisce gli strampalati vocaboli da utilizzare, deve spiegare a due dottori (anch’essi vip) le cause del suo malessere.

Info Admin

In questo sito ci sono informazioni su tutte le Radio e TV attive in Sicilia, e su circa 400 TV e 1400 Radio scomparse.

Ti potrebbe interessare...

Morto Nino Corleo: fondò nel 1976 a Castelvetrano “Radio Liberty”

I primi programmi li iniziò a condurre nel 1976, sulla frequenza storica dei 95 FM. …

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.