Home > News > Tivùsat-Yotta, nasce la app per la televisione in chiaro

Tivùsat-Yotta, nasce la app per la televisione in chiaro

Alberto Sigismondi: “Con lo sviluppo della operator application abbiamo la grande opportunità di raggiungere il massimo livello di customer satisfaction, di offrire una esperienza unica e innovativa a tutti gli spettatori della televisione gratuita”

Nasce dalla partnership tra Tivù e Yotta Media Labs, l’app sviluppata per il mercato della Televisione gratuita, satellitare e digitale terrestre, che ingloba al suo interno tutte le funzioni più innovative e performanti, tipiche di una applicazione per broadcaster televisivi. La soluzione, si legge in una nota di Tivù, “accresce notevolmente la facilità d’uso dei servizi interattivi e permette all’utente della televisione gratuita un grande salto di qualità nella sua esperienza di spettatore, con una fruizione dei servizi del tutto analoga a quella messa a disposizione dai migliori operatori di Pay-Tv”.

“Sin dalla sua fondazione – afferma Alberto Sigismondi, consigliere delegato di Tivù – Tivù ha lavorato in Italia con i migliori produttori di decoder e televisori per sviluppare i suoi servizi multipiattaforma: le certificazioni di tivùsat per il satellite gratuito, di tivuon per i servizi Ott, di quelle per il digitale terrestre in collaborazione con Dgtvi. Con lo sviluppo della Operator Application abbiamo la grande opportunità di raggiungere il massimo livello di customer satisfaction, di offrire una esperienza unica e innovativa a tutti gli spettatori della televisione gratuita. L’obiettivo di Tivù è ora quello di fare includere l’OpApp in tutti i televisori di nuova generazione certificati tivùon e dotati di HbbTV che verranno prodotti dal 2018”.

Tivù, con la collaborazione della Free TV Alliance, ha partecipato alla prima scrittura delle specifiche per la Operator Application nello standard Hbbtv. “TivùYotta Media Labs e Free Tv Alliance sono fortemente impegnate nello sviluppo delle Operator Application e per la creazione di uno standard comune per servizi e tecnologia a vantaggio di tutti gli attori della Tv satellitare gratuita – conclude la nota – telespettatori, broadcaster e produttori di contenuti”.

Tivùsat ha recentemente superato i 3 milioni di smart card attive. La piattaforma nasce nel 2009 quale strumento di cooperazione tra broadcaster per agevolare il passaggio dalle diffusioni televisive digitali terrestri, in analogia a esperienze simili di altri Paesi, ed è gestita da Tivù s.r.l, società partecipata da Rai, Mediaset, Telecom Italia, Associazione TV locali e Aeranti Corallo.

Fonte: |Corriere Informazioni|

Info Admin

In questo sito ci sono informazioni su tutte le Radio e TV attive in Sicilia, e su circa 400 TV e 1400 Radio scomparse.

Ti potrebbe interessare...

Morto Nino Corleo: fondò nel 1976 a Castelvetrano “Radio Liberty”

I primi programmi li iniziò a condurre nel 1976, sulla frequenza storica dei 95 FM. …

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.